Il tuo account :

Registrati

Dimenticata la Password?

Partner of: farmacia zanotti
Cerca nel Sito
Nessun Articolo nel Carrello
 

Attualmente sei su:

Cerca nel Sito
Nessun Articolo nel Carrello
 

PASCOE Cartine Indicatrici pH Urinario

PASCOE Cartine Indicatrici pH Urinario

Altre Immagini

PASCOE Cartine Indicatrici pH Urinario

Inserisci RecensioneInserisci tu la prima Recensione!

Stato Magazzino: Disponibile.

Prezzo di Listino: € 5,80

Scontato: € 5,20

Sconto del:  10%


5.2000
Aggiungi Articoli al Carrello
  

Introduzione

Cartine Indicatrici per la misurazione del pH urinario. Range 5,6 - 8,0. 

Descrizione Completa

Cartine Indicatrici per la misurazione del pH urinario con presenza di scala colorimetrica per il monitoraggio; costituiscono il metodo più semplice per valutare l’acidosi metabolica.

Il valore pH è l’unità di misura che definisce se una soluzione è acida o basica; si ottiene misurando la concentrazione di ioni idrogeno. Più la concentrazione di ioni idrogeno è alta, maggiore sarà il grado di acidità.

Le misurazioni del pH dovrebbero essere effettuate peralcuni giorni, prendendo nota dell’ora e del valore, annotando anche gli alimenti e le bevande assunti. Il valore del pH dovrebbe variare nel corso della giornata, definendo una curva personale.

La misurazione riesce in parte a stabilire in quale stato sia l’equilibrio acido-base. Il dato, in ogni caso, dipende dall’ora in cui viene misurato. Il pH delle urine dipende anche da che cosa si è mangiato la sera precedente, dall’ora in cui si è cenato, dall’ora in cui ci si è coricati, da quanto tempo si è dormito o se il giorno precedente si era stressati. Poiché durante la notte, nel corpo, prevale un ristagno di basi, la prima urina del mattino è normalmente sempre acida. In aggiunta, durante la notte, a causa del lavoro metabolico, si verifica un aumento degli acidi che vengono in parte legati e in parte espulsi con l’escrezione. La misurazione della seconda urina del mattino, tra le ore 10 e le ore 12, può comunque dare una buona indicazione dello stato di acidosi di una persona prendendo come riferimento la “curva di normalità”.


Modalità d'uso: strappare dal blocchetto una cartina,  metterla sotto il getto dell’urina, escludendo il primo getto delle urine (oppure immergerla nell'urina) e verificare, subito dopo, il cambiamento di colore della cartina. La maggior parte delle cartine è di colore giallo arancio e rimane di questo colore se il valore del pH è acido, mentre se è basico si colorano di blu fino alla tonalità blu-verde.

 


Confezione: blister con 21 cartine.

 

Protected by Copyscape Online Plagiarism Checker