I nostri marchi
Problematiche

Osteoporosi

Osteoporosi letteralmente significa “osso poroso”, è una malattia metabolica ossea che si caratterizza per la significativa riduzione della componente (massa) minerale nonché il progressivo deterioramento della struttura (architettura) del tessuto osseo causando così la fragilità del sistema scheletrico fino ad indebolirlo a tal punto che anche piccoli traumi possono provocare fratture. 

Più precisamente le ossa sono formate da tessuti viventi e sono composte prevalentemente da collagene e calcio, che danno rispettivamente flessibilità e durezza. Con gli anni però questi tessuti possono perdere la capacità di rigenerarsi perciò le cellule preposte alla produzione di nuovo tessuto osseo sono meno attive rispetto a quelle che riassorbono il tessuto vecchio, in questo modo i tessuti esauriti non vengono più sostituiti.

L’espressione più grave dell’osteoporosi è rappresentata dalla frattura ossea causata da motivi anche banali come il sollevamento di un peso, la torsione del busto o un semplice salto. Le ossa più colpite sono femore, bacino, avambraccio e vertebre. 

 

Cause dell’osteoporosi

I fattori di rischio per la malattia e le fratture improvvise vanno ricercati in una serie di elementi che il medico ottiene dall’anamnesi corretta del paziente. L’osteoporosi è soprattutto una malattia della terza età: gli specialisti, infatti, la definiscono altrimenti come osteoporosi senileo post-menopausale. 

La prima causa di osteoporosi femminile è pertanto il repentino abbassamento ormonale, cioè degli estrogeni ovvero degli ormoni sessuali necessari, tra le altre cose, al metabolismo osseo. Negli uomini la malattia compare solitamente più tardi in virtù del fatto che il sesso maschile possiede un osso scheletrico più robusto e ricco di calcio e perché la “caduta” degli ormoni sessuali è meno rapida. 

♦ Fattori di rischio per l’osteoporosi primaria: accanto ad una familiarità positiva per la stessa malattia vengono inclusi: un’eccessiva magrezza, una menopausa precoce (prima dei 45 anni) sia di natura spontanea che indotta chirurgicamente; la vita sedentaria; un'alimentazione scorretta (carenza di calcio); l’abuso di alcool e caffè; il fumo di sigaretta; l’immobilità prolungata; l’appartenenza alle razze caucasica o asiatica. 


♦ Fattori di rischio per l’osteoporosi secondaria: sono l’assunzione di farmaci cortisonici, anticoagulanti, anti-convulsioni, antiacidi; abuso di lassativi; altre patologie. Concentrando l’attenzione sulla voce “altre patologie”, le cause di osteoporosisecondaria devono essere attentamente indagate in chi, a titolo d’esempio, soffre di anoressia nervosa, morbo di Crohn, celiachia, ipertiroidismo, sindromi immuno-reumatiche. 

 

Sintomi dell'Osteoporosi

I sintomi dell’osteoporosi non risultano sempre di facile riconoscimento, anzi in fase iniziale viene definita una patologia asintomatica. Gli specialisti hanno infatti coniato un’espressione molto calzante in proposito, arrivando a definire la malattia come “la ladra silenziosa” in ragione del suo “sottrarre” calcio alle ossa senza manifestarsi in modo eclatante per anni è per questo che la prevenzione risulta fondamentale. 
In particolare non esistono per l’osteoporosi sintomi iniziali esclusivi. Il segnale che può indurre il medico a sospettare della sua presenza è rappresentato dal dolore osseo. Ma rispetto a ciò - tale disturbo invalidante non di rado è un campanello d’allarme dell’artrosi, altra patologia comune nelle persone anziane, seppur con decorso ben diverso dalla prima, i dolori, i sintomi da osteoporosi all’anca e alla schiena (nella zona lombare ricordano più un senso di pesantezza) non compaiono al mattino usciti dal letto, bensì dopo essere stati a lungo in piedi e annullandosi, rapidamente, una volta sdraiati. 
Vi sono poi altri sintomi tipici (non esclusivi) dell'osteoporosi descritti in letteratura medica: calcolosi renale, ipercalcemia (alta concentrazione di Calcio nel sangue), ipercifosi (quando l’angolo di curvatura del rachide dorsale supera i 35 gradi), iperlordosi (accentuazione della curva del rachide lombare), osteopenia (basso valore della densità minerale ossea). 

 

Prevenzione dell’Osteoporosi

Garantirsi un buon apporto di Vitamina D, rimanendo all’aria aperta almeno un’ora al giorno, all’introdurre più calcio con la dieta; dal praticare attività fisica moderata (camminata, ballo, corsetta leggera, bicicletta o cyclette) al non fumare e al non eccedere con il consumo giornaliero di bevande alcoliche. 
E' importante rispettare un regime calorico equilibrato, vario e ricco di calcio. Nella dieta anti-osteoporosi il calcio è fondamentale, poiché principale costituente delle ossa, ma l’organismo umano non è in grado di produrlo in modo autonomo e pertanto deriva da ciò che portiamo in tavola. L’alimentazione, per l’osteoporosi come per altre patologie, è il primo, importante baluardo difensivo. Gli alimenti ricchi di calcio comprendono sia i cibi ricavati dalla trasformazione del latte, yogurt e formaggi (seppur privi di grassi); sia gli ortaggi a foglia larga (rape, carciofi, cardi, cavolo cappuccio verde, cicoria, radicchio verde, spinaci) che i legumi secchi, il polipo, le sardine, le alici e gli sgombri in aggiunta a mandorle, noci e arachidi. 

L’assunzione ottimale di calcio è quantificabile in 1.000 milligrammi al giorno nei maschi dai 25 ai 65 anni e nelle donne in premenopausa; in 1.500 milligrammi al giorno negli uomini e nelle donne over 65. 

Risulta invece difficile trovare fonti alimentari per introdurre la Vitamina D che è essenziale per garantire un’adeguata mineralizzazione dell’osso e questo perché viene sintetizzata dal corpo umano a livello della cute tramite l’irraggiamento solare. Possiamo però affermare che i cibi in cui è contenuta sono lo sgombro, le sardine, il salmone e l’aringa e, in quantità minori, nel tuorlo d’uovo. 

Mostra come Griglia Lista

7 Prodotti

per pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. CEMON Catalitic Calcio 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -10%
    CEMON Catalitic Calcio 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 17,30 € Prezzo speciale 15,55 €
    Aggiungi alla lista desideri
  2. CEMON Catalitic Fluoro 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -10%
    CEMON Catalitic Fluoro 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 17,30 € Prezzo speciale 15,55 €
    Aggiungi alla lista desideri
  3. CEMON Catalitic Fosforo 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -10%
    CEMON Catalitic Fosforo 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 17,30 € Prezzo speciale 15,55 €
    Aggiungi alla lista desideri
  4. CEMON Catalitic Magnesio 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -18%
    CEMON Catalitic Magnesio 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 17,30 € Prezzo speciale 14,20 €
    Aggiungi alla lista desideri
  5. CEMON Catalitic Oligatro C ASS 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -10%
    CEMON Catalitic Oligatro C ASS 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 18,30 € Prezzo speciale 16,45 €
    Aggiungi alla lista desideri
  6. CEMON Catalitic Rame 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -18%
    CEMON Catalitic Rame 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 17,30 € Prezzo speciale 14,20 €
    Aggiungi alla lista desideri
  7. CEMON Catalitic Silicio 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    -10%
    CEMON Catalitic Silicio 20 Fiale Bevibili 2 ml.
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 17,30 € Prezzo speciale 15,55 €
    Aggiungi alla lista desideri
Mostra come Griglia Lista

7 Prodotti

per pagina
Imposta la direzione decrescente